Precisazioni su Linee Guida della FISE Nazionale per l’accesso in sicurezza nei Circoli Ippici

A seguito della nota pubblicata sul sito di FISE Nazionale si precisa quanto segue, onde evitare interpretazioni soggettive e fuorvianti:
La predetta circolare della Fise, ha semplicemente la finalità di fornire delle indicazioni più precise in termini di prevenzione, in merito all’eventuale accesso di privati che rimane previsto solo nel caso SPECIFICO in cui i Circoli non fossero più in grado di garantire la minima movimentazione dei cavalli di proprietà, e pertanto necessitino di un supporto da parte del proprietario.

Con la presente, tuttavia si vuole esplicitamente evidenziare che la fase 2, cioè la riapertura dei Circoli, NON è ancora iniziata, perché la Fise e in attesa di un avallo del Governo a seguito della richiesta ufficiale presentata proprio per la riapertura dei Circoli ai privati/affidatari. Richiamando inoltre il contenuto dell’avviso, si intende opportuno rammentare che SOLO qualora ci fossero ragioni di necessità e di impossibilità da parte del Circolo potrà essere autorizzato l’accesso ad alcune persone sempre e comunque finalizzato al mantenimento del benessere del cavallo, non per allenamento quantomeno per l’attività tradizionale delle lezioni, e comunque con l’autorizzazione della Prefettura competente per territorio. Questo stato delle cose perdurerà fino a nuove disposizioni del governo, e/o fino all’approvazione ufficiale delle nostre Linee Guida_Protocollo, e comunque presumibilmente ENTRO il 3 maggio.

Siete tutti cortesemente invitati a collaborare per la corretta applicazione delle previsioni normative.